Calendari Attività
Attività sportive Attività formative Attività progettuali
Area riservata
buy doxycycline online over the counter buy prednisone online over the counter buy ventolin online over the counter buy nolvadex online buy zithromax online


Tesseramento:
2010

Unione Sportiva Acli

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Statuto

Statuto

 

STATUTO
UNIONE SPORTIVA ACLI (US ACLI)

Approvato dal XIV Congresso nazionale US ACLI
Roma, 23-25 maggio 2013

NATURA
Art. 1
1. L’Unione Sportiva ACLI (US ACLI) è l’associazione di promozione sportiva, sociale e ricreativa promossa dalle ACLI, costituita con durata illimitata.
L’US ACLI opera senza fini di lucro conformemente a quanto previsto dal D.Lgs n° 460/1997 e successiva legislazione in materia. L’US ACLI organizza uomini e donne di ogni età, condizione sociale e nazionalità, con un’attenzione particolare ai lavoratori, alle persone più esposte a rischi di emarginazione fisica e sociale ed alle loro famiglie. L’associazionismo sportivo, attivo nelle ACLI sin dalla loro costituzione, è stato formalizzato dall’Assemblea nazionale del 1963 e statutariamente organizzato come US ACLI dal Consiglio nazionale delle ACLI nel 1969.
2. L’US ACLI è riconosciuta:
a) dal Coni quale Ente di Promozione Sportiva, ai sensi del DPR n° 530 del 2 agosto 1974,con delibera del Consiglio nazionale Coni del 24 giugno 1976 e delle successive conferme conseguenti alle modifiche legislative;
b) dal CIP quale Ente di Promozione Sportiva Paralimpica, secondo quanto deliberato il 31 maggio 2012, ai sensi dell’art. 6 comma 4 lettera c, e artt. 26 e 27, del suo Statuto;
c) Associazione di Promozione Sociale ai sensi della legge n° 383/2000;
d) dal Ministero dell’Interno qual Ente Nazionale a Finalità assistenziali, ricreative e culturali (D.M. n.557 del 7 aprile 2011).
3. L’US ACLI è retta da norme statutarie e regolamentari ispirate al principio di partecipazione all’attività sociale da parte di tutti gli associati a condizioni di uguaglianza e pari opportunità.
4. Il marchio US ACLI, regolarmente registrato, e la denominazione Unione Sportiva ACLI, sono di esclusivatitolarità dell’US ACLI nazionale e possono essere utilizzati esclusivamente dai Comitati territoriali US ACLI,dalle associazioni affiliate e convenzionate e dagli altri soggetti secondo quanto disposto dal Regolamentonazionale.
FINALITÀ
Art. 2
1. L’US ACLI, in coerenza con il radicamento evangelico e l’impegno educativo e sociale delleACLI e nel rispetto dei dettati legislativi:
a) promuove attività sportive, ludiche e motorie, con finalità formative, ricreative e culturali, ancorché conmodalità competitive atte a migliorare la qualità della vita di tutti i cittadini;
b) finalizza le  proprie iniziative alla socializzazione, alla maturazione di una coscienza critica, al discernimentoetico, all’esercizio delle responsabilità e all’espressione della dignità della persona umana;
c) collabora con altre esperienze sportive, forze sociali ed Istituzioni per migliorare le leggi, lenormative e gli interventi pubblici in materia di sport;
d) favorisce la crescita spirituale degli associati, avvalendosi del sostegno pastorale richiesto alle comunitàecclesiali ai vari livelli;
e) educa ad un positivo rapporto con la natura ed alla valorizzazione del patrimonio artistico ed ambientale;
f) promuove attività interculturali ed interetniche quali occasioni di educazione alla convivenzacon persone di
culture diverse, alla cooperazione internazionale ed alla pace;
g) sostiene i valori educativi dello sport e il ruolo sociale nella promozione di una cultura deidiritti, dellalegalità, della solidarietà, dell’integrazione, dell’inclusione e della coesione sociale;
h) promuove e organizza servizi per soddisfare i crescenti bisogni sportivi, culturali e sociali degli iscritti e della collettività;
i) promuove la formazione e l’aggiornamento in ambito sportivo e motorio, organizzando attività rivolte aidirigenti, ai tecnici agli operatori ed agli educatori;
j) opera per la valorizzazione e l’ampliamento del patrimonio di impianti sportivi pubblici e privati, attraverso interventi di adeguamento ai reali bisogni di ogni realtà territoriale e la promozione di forme di gestione diretta.
2. Tali funzioni sono svolte nel rispetto dei principi, delle regole e delle competenze del Coni, delle Federazioni Sportive Nazionali e delle Discipline Sportive Associate.

 

 

  Archivio "In primo piano"

Ultimo video inserito

LT - Rassegna di danza
Archivio Video

Iscriviti alla newsletter