A TU per TU con il Presidente

Uno spazio nel portale per dialogare con il Presidente ed avere informazioni sulle sue attività

Image

Presidente nazionale USAcli

Damiano Lembo

LE PAROLE PER DIRLO - Lettera al presidente

Tommaso 51 mi chiede:  “Perché il bridge è riconosciuto disciplina sportiva e il burraco no?”.  Rispondo ricordando di come recentemente il Coni abbia riformato l’elenco delle discipline sportive ammissibili al Registro. Un elenco di quasi 400 discipline deciso da una delibera di Giunta del  Comitato Olimpico. Solo tutto quanto è inserito in questo elenco può essere inteso come “sport” ed essere codificato come tale. Si sono così create situazioni anomale: per esempio, il “lancio del formaggio” è considerata una disciplina sportiva mentre non lo è il Krav Maga. Se c’è una società sportiva che propone solo questa attività, non potrà essere iscritta al Registro del Coni ed essere considerata società sportiva dilettantistica. Con le conseguenze che ben conosciamo. La compilazione di questo “elenco” ha incluso lo sport praticato dalle federazioni internazionali riconosciute dal Cio e analogamente in Italia dalle federazioni riconosciute dal Coni. Per semplificare, utilizzando uno spot scoraggiante per gli Eps, “se non c’è federazione non c’è sport”.  Esiste una Commissione per la catalogazione delle discipline sportive che può introdurre qualcosa di nuovo (lo ha fatto in occasione della inclusione dei video giochi alle Olimpiadi, sostenuta del Cio). Una possibile proposta di questa Commissione (di cui l’US Acli fa parte) è di mantenere la competenza del Coni sulle federazioni e di istituire un organismo interministeriale (Ministero della salute, del Lavoro e delle politiche sociali, Coni ecc.) per riconoscere anche “l’altro sport”.

Per non dimenticare

Ci accingiamo a chiudere un 2018 pieno di luci e ombre. Da cittadini prima ancora che da sportivi abbiamo continuato a fare i conti con un contesto sociale instabile, incerto, tormentato. Dove tende a perdersi la prospettiva di una società aperta accogliente, solidale, inclusiva, lontana dalle paure del “diverso” e dal terreno infido dei rancori e della violenza: non solo quella verbale – già di per sé gravissima - a cui ci stanno abituando i social network.
Tuttavia anche quest’anno l’US Acli è scesa in campo  affrontando cambiamenti e  difficoltà con tenacia e determinazione. Penso alle tante richieste del Coni rispetto alle modalità di rendicontazione per il riconoscimento ma anche alla situazione inedita di riforma  proposta dall’attuale Governo: una fase delicata sulla quale occorre riflettere soprattutto richiamandoci al nostro ruolo di coordinatori degli Eps.   Penso ai problemi  legati ad aspetti importanti del terzo settore (APS e/o EPS?); alle nostre attività sportive per noi così importanti perché sono la nostra carta di identità, il nostro “mestiere” sul territorio, la nostra presenza tra le persone.  Non a caso è da ricordare la prima edizione della Giornata nazionale  dello “Sport che vogliamo: risorsa per le comunità”. E poi accanto ai consueti appuntamenti (il premio Enzo Bearzot arricchito quest’anno da quello al miglior “fischietto” di calcio, la “Sfida sociale dell’US Acli”, l’ormai tradizionale Sport in tour), il 2018 è stato segnato dal patto sempre più stretto con la Cei attraverso la Pastorale Sport, Turismo, Tempo libero e da alcune innovazioni che vorrei mettere in rilievo: il rafforzamento del “percorso qualità” che dà forma e certificazione alla nostra formazione in collaborazione con soggetti esterni (Università, ordine commercialisti, ordine avvocati esperti in diritto sportivo); la costituzione dell’Albo di tecnici/educatori sportivi, dirigenti, e l’avvio di corsi di qualificazione e di riqualificazione; l’attenzione all’area progettuale di cui mi piace sottolineare il progetto “Social Neet-Work. Giovani in rete per una partecipazione e cittadinanza attiva”. E ultimo ma non ultimo lo spazio di sport e salute, in prima linea con Borgosalus, divenuto un “villaggio” itinerante in Italia e in Europa per promuovere sport e benessere ed anche prevenzione sanitaria immediata.
A tutta l’US Acli il mio augurio di un sereno Natale e di un nuovo anno ricco di condivisione, di solidarietà, di amicizia, di pace.

21dic2018

14dic2018

Con il territorio e sul territorio
Diario di bordo

MANTOVA-Importante appuntamento sulla riforma del Terzo settore in collaborazione con il CSV della Lombardia, la confederazione delle Cooperative, la Presidenza regionale delle Acli. Insieme al dott. Attilio Rossato abbiamo messo a punto i tanti problemi che il questo campo siamo chiamati ad affrontare.

Con il territorio e sul territorio
Diario di bordo

Bologna-In una società che invecchia, oggi più che mai è attuale l’ impegno dell’US Acli portato avanti da anni, sul rapporto tra sport e terza età. Ho partecipato quindi con grande interesse ad “Attivamente”, un convegno che già nel titolo richiama l’attività fisica come vademecum per un sano invecchiamento di corpo e mente

12dic2018

22nov2018

Con il territorio e sul territorio
Diario di bordo

Roma-“Cambiare per vincere insieme. Lo sport contro la violenza sulle donne”. Nella settimana che chiude con la Giornata internazionale istituita dall’ONU sul problema della violenza contro le donne, abbiamo fortemente voluto questo convegno (svoltosi nella nuova aula dei gruppi parlamentari della Camera dei Deputati)                   a cui hanno partecipato figure autorevoli delle istituzioni, dello sport, della Cei, dell’associazionismo.

Con il territorio e sul territorio
Diario di bordo

Crotone-“Nell’ambito del progetto con la Cei, si è svolta una giornata di formazione sul’etica sportiva. Ho partecipato con molto interesse alla dinamica e profonda riflessione di Don Gionatan De Marco, direttore della Pastorale Sport, Turismo e Tempo libero

19nov2018

05dic2018

Con il territorio e sul territorio
Diario di bordo

Messina-Molto indicativo del nostro “percorso qualità” a cui tengo particolarmente, la Settimana del diritto sportivo organizzata con l’Università degli Studi di Messina in collaborazione con l’Ordine degli avvocati

Con il territorio e sul territorio
Diario di bordo

Genova-Un viaggio davvero incredibile che nell’arco di 24 ore mi ha portato dal sud al nord. A Genova ho partecipato infatti alla XV edizione del Corso di formazione fiscale che da anni gli amici genovesi portano avanti con successo. Insieme a me il dott. Maurizio Annitto che ha messo a disposizione la sua grande competenza in materia

04dic2018

26ott2018

Con il territorio e sul territorio
Diario di bordo

Perugia-Come dimenticare l’invito a presenziare all’avvio dell’anno sociale dell’US Acli di Perugia con cui gli amici umbri hanno dato il via al “loro” anno sociale mettendo in campo problemi e difficoltà con cui fanno coraggiosamente i conti ogni giorno?

Con il territorio e sul territorio
Diario di bordo

Benevento-Sono stato presente al convegno “Dare il meglio di sé”, una giornata di approfondimento di un importante documento della Santa Sede ,  in collaborazione con l’Università Giustino Fortunato di Benevento e con l’autorevole presenza di Don Gionatan De Marco

25ott2018

04ott2018

Con il territorio e sul territorio
Diario di bordo

Genova-Una Presidenza nazionale voluta per essere vicini ai nostri amici genovesi, anche a distanza di mesi dal terribile crollo del ponte Morandi

Per non dimenticare

Persone pensieri eventi - Quando entrai nell’ Unione sportiva, erano gli anni della campagna di solidarietà finalizzata alla ricostruzione di spazi sportivi in Kosovo all’interno dei progetti di intervento in cui le Acli erano impegnate. Conobbi a distanza, attraverso i racconti di chi aveva contattato e manteneva i rapporti con Damiano Tommasi e Eusebio Di Francesco –  chiamati i “gemelli” di centro campo della Roma – la loro grande disponibilità a coinvolgersi in prima persona in una iniziativa sociale così importante. Capii da allora come anche essendo professionisti del calcio, sia possibile essere coerenti in campo con i valori in cui si crede nella vita. Per questo, credo che Di Francesco, attuale CT della Roma, al di là dei meriti che gli sono stati riconosciuti dalla giuria dell’ottavo premio Bearzot, sia una persona speciale, semplice e discreta, diversa e lontana da fastidiose polemiche e dispute mediatiche, capace di interpretare gioco e spogliatoio in un suo modo particolare sapendo come tirar fuori il meglio da una squadra. Ricordandone poi la storia, non posso evitare di fare un collegamento con l’anno in cui con la Roma vinse lo scudetto. Nello stesso anno infatti (era il 2001), l’US Acli celebrò il suo XI Congresso nazionale dal titolo mai dimenticato “Il cuore sociale dello sport”. Non ci feci caso in quei giorni perché i due avvenimenti non avevano niente in comune. Ma oggi la figura di Di Francesco mi fa pensare a quanto quel “cuore sociale” possa essere non così lontano o sconosciuto da chi, pur trovandosi ai vertici del calcio, continui a richiamare – come fece per tutta la vita Bearzot -  gli irrinunciabili, inalienabili valori dello sport

21mag2018

11mag2018

Con il territorio e sul territorio - Diario di bordo

Torino – E per non essere da meno, l’US Acli di Torino mi ha invitato a partecipare ad un incontro con gli studenti della facoltà di economia del Dipartimento “Marketing e management”. Un’occasione davvero stimolante, mi auguro per loro e sicuramente per me …

Con il territorio e sul territorio - Diario di bordo

Benevento -  Di nuovo al sud  con il corso di formazione fiscale che presenta una interessante novità: quella di essere accreditato dall’Ordine e  dall’Università di Benevento. Ritengo che questo sia un percorso assolutamente da seguire per dare alla nostra formazione specifica un sempre più alto livello di competenze e di credibilità

04mag2018

04apr2018

Con il territorio e sul territorio - Diario di bordo

Velletri (RM) -   Casa circondariale. Questa volta non mi sono allontanato molto da Roma ma ho vissuto una esperienzaemozionante parlando (all’interno della trasmissione televisiva“A sua immagine”) dell’attività sportiva e del corso per arbitriorganizzato dall’US Acli di Latina e di Roma. Progetto finalizzatoa promuovere il miglioramento delle condizioni psico-fisichedelle persone in esecuzione di pena.

Con il territorio e sul territorio - Diario di bordo

Roma – Giornata pienissima a partire dall’incontro In mattinata con Papa Francesco per terminare con il Convegno “Lo sport nel percorso rieducativo e riabilitativo dei detenuti”

11apr2018

16marz2018

Con il territorio e sul territorio - Diario di bordo

Torino – Programmato da tempo il corso di formazione fiscale per tutte le società sportive torinesi che manifestano sempre un grande interesse per le molte questioni attualmente in campo. Accanto a me il sottosegretario Luigi Bobba che ha preso in considerazione i tanti problemi relativi alla riforma del terzo settore.

Per non dimenticare

Persone pensieri eventi - Quando si affacciò per la prima volta sul balcone della Loggia a piazza San Pietro, di papa Francesco mi colpirono soprattutto l’aspetto e le parole non convenzionali. Certo fu un effetto largamente condiviso che già dava un segnale chiaro su quel papa “venuto da lontano”. Difficile da ignorare. Negli anni mi continuano a colpire i suoi grandi gesti. Ad esempio, il duro intervento sulla Siria, il grido di dolore per gli emigranti a Lampedusa e per l’umanità dimenticata dei poveri, degli sfruttati, degli esclusi; i suoi straordinari viaggi nel mondo. Mi riesce altrettanto impossibile scordare il suo magistero ordinario. Penso all’entrata nelle carceri e al dialogo con i detenuti; alle sue incursioni in parrocchie lontane e in realtà emarginate. E tanto altro. Di fatto un papa straordinariamente comprensivo e accogliente, attento a “coloro che sono più fragili e che spesso sono nella periferia del nostro cuore”; capace di autentiche relazioni umane (che dire delle sue inaspettate telefonate e dei suoi messaggi attraverso il web?). Un papa preparato a capire le persone e a farle trovare sempre a proprio agio negli incontri, a consigliarle nella loro vita quotidiana. Di una semplicità disarmante nelle sue esortazioni e allo stesso tempo di una grande profondità di pensiero. Come ormai saprete, lo incontreremo presto: l’US Acli sarà con lui in udienza il prossimo 11 aprile. Un giorno veramente speciale che sarà difficile dimenticare.

14Mar2018

21Feb2018

Con il territorio e sul territorio - Diario di bordo

Vercelli - Non ho mancato l’appuntamento al Convegno sul tema attualissimo della “Riforma del terzo settore” a cui sono stati presenti Luigi Bobba,Sottosegretario al Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali; Roberto Rossini, Presidente nazionale delle Acli, Claudia Fiaschi, portavoce del Forum del terzo settore; Stefano Tassinari, consigliere di Presidenza nazionale Acli con delega al Terzo settore.

LE PAROLE PER DIRLO - Lettere al Presidente

Iniziamo il 2018 con uno spazio in cui si possano intrecciare domande e risposte, sostenere punti di vista e nuovi approcci ai problemi che quotidianamente nello  sport per tutti e nello sport sociale, si devono affrontare.

22Gen2018

23Feb2018

Con il territorio e sul territorio - Diario di bordo

Pescasseroli - Sport e territorio. Tanto freddo e molta neve per l’inaugurazione del nostro campionato nazionale di sci. E naturalmente molti nostri dirigenti per incoraggiare e sostenere gli impavidi atleti.

Con il territorio e sul territorio - Diario di bordo

Genova - Sono stato relatore, insieme al Dott. Maurizio Annitto, nell’ormai tradizionale Seminario per dirigenti sportivi della Sede provinciale US Acli di Genova. Svolta per il 12^ anno consecutivo, questa iniziativa formativa di eccellente livello, ha avuto come scopo di fornire le informazioni relative alla legge di bilancio 2018 e alle problematiche del settore sportivo dilettantistico

15Feb2018

24-25marz

Con il territorio e sul territorio - Diario di bordo

Catanzaro - … e poi “benvenuti al Sud”! La Presidenza regionale della Calabria mi ha accolto con il consueto calore per farmi “interrogare” dalle società sportive presenti al corso di formazione fiscale

CON IL TERRITORIO E SUL TERRITORIO - Diario di bordo

Appena concluso il nostro XV Congresso nazionale ma anche durante i tanti incontri ai Congressi regionali e provinciali, ho proseguito il mio viaggio attraverso le realtà territoriali dell’US Acli. Un viaggio già iniziato negli anni con la formazione e le consulenze amministrative e fiscali. Un viaggio che ho trovato necessario continuare anche nel mio ruolo di Presidente. Per conoscere e per conoscersi. Oggi, a quasi un anno dall’inizio del mandato congressuale, mi piace creare uno spazio “ad hoc”: il diario di bordo di un itinerario che mette in luce sia vecchi e nuovi problemi sia inediti progetti ed eccellenze

02Gen2018

20Gen2018

Con il territorio e sul territorio - Diario di bordo

Marche - Linee, linee, linee! Ho partecipato con piacere al Consiglio regionale delle Marche che è sceso in campo con precisione e meticolosità sulle linee del quadriennio presentate nel Consiglio nazionale del 2 dicembre scorso

Con il territorio e sul territorio - Diario di bordo

Milano- Una Presidenza provinciale molto vivace e propositiva insieme alla quale ho dibattuto di alcune linee future. In particolare è stato esaminato il progetto Vodafone in cui la realtà milanese è coinvolta nell’ambito della progettazione nazionale

11Gen2018

08Gen2018

Per non dimenticare

Persone pensieri eventi - Un anno faticoso quello appena concluso. Ma il motore dell’US Acli non si è messo in pausa: molto avevamo già in agenda, dal premio Bearzot, a Sport in Tour, al grande viaggio con la Conad. Dall’incontro al Coni con il Presidente Mattarella, al Gruppo di lavoro sulle linee programmatiche quadriennali e alla prima Assemblea di avvio dell’anno sociale. Dall’avvio di contatti con alcuni docenti della Scuola del Coni alla convenzione con il Dap. Un periodo non “lieve” perché intrecciato con nuovi impegni legati sopratutto al rapporto con il Coni, con gli EPS, con le Acli e altri mondi a noi contigui, con le istituzioni italiane ed europee, con le associazioni del sociale... E per ricordare: la riforma del terzo settore su cui ci siamo impegnati intensamente partecipando ai tavoli di lavoro delle Acli e del forum terzo settore; la mia nomina nella Commissione fiscale del Coni; l' elezione a Coordinatore degli EPS, un ruolo difficile e delicato, soprattutto in questa fase di cambiamento e di probabile modifica del rapporto EPS-Coni, al centro dell'agenda di Malagò

Con il territorio e sul territorio - Diario di bordo

Civita di Bagnoregio - Una giornata di studi della Fap Regione Lazio sul tema “Per una forte rete di servizio ai cittadini”. Ho voluto essere presente sia per rinnovare il rapporto con la Fap sia per meglio comprendere come incentivare la rete associativa delle Acli che è uno dei punti focali presenti nelle nostre linee per il quadriennio.

27Gen2018

USACLI

L'Unione Sportiva Acli è promossa dalle Acli per favorire, sostenere ed organizzare attività motorie, ludiche e sportive rivolte a soggetti di ogni età e di ogni condizione, con particolare attenzione alle persone più esposte a rischi di emarginazione fisica e sociale.

Contatti

US ACLI NAZIONALE

Via Marcora 18/20 - 00153 Roma

Tel: 06 5840650 | 06 5840652

Fax: 06 5840564

segreteria@us.acli.it

Partners